Storie Sottobanco 2019, ecco il regolamento

“Storie Sottobanco” è un concorso di scrittura giunto alla decima edizione, aperto a ragazze e ragazzi iscritti a una scuola secondaria di secondo grado dell’Umbria.
Il concorso è patrocinato dall’Ufficio Scolastico Regionale.
ECCO IL REGOLAMENTO DELL’EDIZIONE 2019

Il concorso comprende quattro sezioni, relative a quattro diverse forme narrative:
il racconto letterario, la poesia, la storia a fumetti, la canzone.

Puoi iscriverti fino al 10 aprile 2019 (entro mezzanotte). L’iscrizione è gratuita.

Per iscriverti devi aver composto una narrazione – a tema libero – in una di queste quattro forme:
– un racconto in formato word, lungo al massimo 8.000 caratteri (spazi inclusi);
– un testo poetico in formato word, da contenere in una pagina di formato A4;
– una storia a fumetti in formato digitale PDF (non superiore ai 10 MB) lunga al massimo 12 pagine disegnata e illustrata con tecniche libere, presentata anche da più autori (purché siano tutti iscritti a una scuola secondaria di secondo grado dell’Umbria);
– una canzone di durata compresa fra i 3 e i 5 minuti, della quale presentare sia il testo scritto in formato word/PDF, sia la sola base musicale oppure la traccia completa in formato MP3 (128 kbit/s), composta anche da più autori (purché siano tutti iscritti a una scuola secondaria di secondo grado dell’Umbria).

Per essere ammesso a partecipare a “Storie Sottobanco 2019” devi:
– compilare per intero la scheda in allegato 1 a questo Regolamento;
– compilare per intero la nota biografica in allegato 2 a questo Regolamento;
– compilare per intero la liberatoria in allegato 3 a questo Regolamento;
– copiare le tre schede (allegato 1, allegato 2 e allegato 3 – VEDI SOTTO) compilate e incollarle nel corpo di una e-mail;
– allegare a questa e-mail il file con la narrazione con cui vuoi partecipare al concorso.

L’elaborato presentato in concorso dovrà essere inviato solo come allegato alla e-mail all’indirizzo: editoria@regione.umbria.it

Il file contenente l’elaborato dovrà essere nominato così:
cognome–nome–titolo–data.doc (rossi-mario-lavispateresa-17sett.17.doc.)

Insieme all’elaborato invia anche questi documenti compilati:
Allegato 1 e Allegato 2 (per presentarti e farti conoscere) e Allegato 3 (liberatoria)

La tua iscrizione sarà confermata dall’organizzazione del concorso con l’invio di una mail all’indirizzo che avrai indicato nella scheda di iscrizione.
Puoi partecipare contemporaneamente a più sezioni con non più di un elaborato per ogni sezione, che deve essere inedito, cioè mai pubblicato o auto pubblicato su carta o su Internet. In nessuna parte del tuo racconto/poesia/fumetto/canzone potrai indicare o menzionare il tuo nome e i tuoi recapiti.
Gli elaborati saranno valutati da una giuria selezionata da “Umbrialibri” che determinerà la classifica finale per ciascuna delle quattro sezioni. Le migliori opere finaliste, a insindacabile giudizio della giuria, per ciascuna delle quattro sezioni, saranno presentate pubblicamente, a partire dai primi giorni di maggio 2019. L’organizzazione del concorso provvederà ad avvisarne tempestivamente gli interessati.
Gli autori degli elaborati da pubblicare, tramite apposita liberatoria da compilare e sottoscrivere (modello allegato 3), ne autorizzano la diffusione parziale o integrale anche online tramite siti web e social media, a soli fini promozionali e di documentazione.
Le opere finaliste, per ciascuna delle quattro sezioni, saranno presentate, esposte e pubblicate in occasione della prossima edizione di “Umbrialibri” (ottobre 2019/Complesso monumentale di San Pietro/Perugia) in un volume con cd allegato e sui canali Internet della manifestazione
I primi tre classificati, per ciascuna sezione, nel corso della presentazione/premiazione 2019, riceveranno un premio pertinente alla sezione di partecipazione.
Il mancato rispetto di questo Regolamento, oltre che l’uso di un linguaggio diffamatorio e osceno negli elaborati, comporterà l’esclusione dal concorso.