Premio nazionale letterario Severino Cesari

Mentre il programma di Umbrialibri 2020 si sta definendo, è già stato confermato fin da marzo scorso l’importante appuntamento con il Premio Letterario Nazionale Opera Prima “Severino Cesari”, alla sua terza edizione, con la partecipazione dei membri della Giuria: Pietrangelo Buttafuoco, Giancarlo De Cataldo, Giovanni Dozzini, Luca Gatti, Gabriella Mecucci, Francesca Montesperelli, Giacomo Papi, Michele Rossi, Simona Vinci (Presidente).

Tra oltre 30 opere d’esordio – di narrativa italiana (romanzo o raccolta di racconti) – segnalate quest’anno da un numero selezionato di librerie italiane, sono stati preselezionati dal Comitato del Premio 10 libri e tra questi sarà individuato il titolo che vincerà il premio di 4mila euro, il secondo di 2mila euro e il terzo di mille euro.

I 10 titoli finalisti selezionati sono:

Benevolenza Cosmica (Adelphi) di Fabio Bacà; Città sommersa (Bompiani) di Marta Barone; Emanuele nella battaglia (Einaudi) di Daniele Vicari; Febbre (Fandango Libri) di Jonathan Bazzi; La donna bonsai (Baldini+Castoldi) di Miriana Trevisan; La mischia (Bollati Boringhieri) di Valentina Maini; Notturno di Gibilterra (L’Orma editore); Ragazzo italiano (Feltrinelli) di Gian Arturo Ferrari; Se son donne fioriranno (Piemme) di Margherita Belardetti; Sotto il radioso dominio di Dio (Marsilio) di Giorgio Zanchini.