Laureata in lingue e letterature straniere, ha conseguito un dottorato di ricerca in studi inglesi e anglo-americani presso l’Università di Catania.
Legata a Lawrence Ferlinghetti da un rapporto di profonda amicizia, è traduttrice in Italia del poeta americano, nonché sua biografa ufficiale (Io sono come Omero, Feltrinelli). Esperta di controcultura americana, ha condotto seminari su alcuni dei più importanti poeti e scrittori della beat generation e ha curato importanti mostre d’arte internazionale. Collabora con diverse case editrici italiane e americane, tra cui la City Lights Bookstore di San Francisco e la Liveright Press di New York per la quale ha curato il volume Writing Across the Landscape, pubblicato in lingua italiana dal Saggiatore (Scrivendo sulla strada: diari di viaggio e letteratura). Ha recentemente tradotto l’ultimo romanzo di Ferlinghetti, Little Boy.