#Umbrialibri News: “Teresa tra azione e contemplazione. Festival della spiritualità” a cura di Cristina Montesi e Bose George Velassery. Venerdì 13, ore 17.30

Il Festival della Spiritualità teresiana (2015), promosso a Terni dai Frati Carmelitani della Basilica di San Valentino, dal Centro Culturale Valentiniano e dall’Università degli Studi di Perugia per celebrare i 500 anni dalla nascita di santa Teresa d’Avila, ha visto il dibattito e l’incontro di arti e saperi diversi sulla figura e l’agire della più grande mistica e riformatrice della Chiesa cattolica. Questo volume, che raccoglie gli Atti dei convegni e delle conferenze ivi tenutisi, mentre approfondisce le diverse sfaccettature della Santa, mette a fuoco l’opera di questa straordinaria donna di azione e di realizzazione, lanciando anche una “provocazione” sul possibile connubio tra Economia e Teologia a partire dall’esplorazione di alcune tracce di “Economia civile” nel magistero di santa Teresa.

Il volume, nel suo percorso interdisciplinare, interculturale e di genere, riflette le tre anime che ha avuto il Festival: un’anima scientifica/teologica, un’anima artistica e un’anima improntata a promuovere socievolezza, condivisione e ospitalità. L’intersecazione delle tre dimensioni è risultata necessaria per dare un’interpretazione di santa Teresa il più possibile fedele al suo magistero e alla sua prismatica personalità.

 


Venerdì 13 ottobre
Palazzo Gazzoli, sala blu
Presentazione del libro
Teresa tra azione e contemplazione. Festival della spiritualità teresiana (Terni, gennaio- ottobre 2015)
a cura di Cristina Montesi e Bose George Velassery
Saluti Leopoldo Di Girolamo, Sindaco di Terni
Introduce Mons. Giuseppe Piemontese, Vescovo di Terni-Narni-Amelia
Coordina Loris Maria Nadotti
Intervengono Padre Saverio Cannistrà, Adriana Valerio, i curatori e gli autori
Edizioni OCD