#Umbrialibri News: “Dal greto del fiume” di Francesco Pullia. Domenica 8, ore 15.30

Questo libro non è una raccolta di racconti ma un viaggio di e nella vita con le sue scansioni, i suoi sprofondamenti, le sue vertiginose ascensioni. Suddiviso in quattro sezioni collegate tra loro come da un filo invisibile, attraversa e unisce nella stessa tensione umani e non umani, natura e visione, rendendoci partecipi, sin dalle prime battute, di un cammino corale di consapevolezza e di affrancamento. Il greto di un fiume, come si sa, può restare in secca, inaridito, oppure ospitare la dinamicità dell’acqua, accogliere la spinta (a volte impetuosa, altre, invece, più calma, ma, comunque, sempre costante) ad oltrepassare il facile adagiarsi sulla superficie. Spetta al viandante affinare sguardo ed ascolto per scorgere bagliori iniziatici nella massa che scorre. Queste pagine traboccano di dolore ma anche di speranza, convertono la sofferenza in passione d’illuminazione. Intrise, dalla prima all’ultima, di accesa spiritualità, costituiscono una sorta di viatico per accedere, con umiltà, ad una sfolgorante luce trasformatrice.


Domenica 8 ottobre
San Pietro, Aula A
ore 15,30
Presentazione del libro
Dal greto del fiume di Francesco Pullia
Intervengono Giuseppe Moscati, Antonio Carlo Ponti e l’autore
con letture di Mirko Revoyera
Mimesis Edizioni