Fofi, Goffredo

Gubbio (Perugia) 15 aprile 1937. Critico cinematografico. Direttore de Lo Straniero. Scrive su Internazionale, Panorama, Il Messaggero. «Un intellettuale cretino è molto peggio di un analfabeta cretino» (citazione da Molière). Tra le sue collaborazioni: Positif, I Quaderni Piacentini, Il nuovo spettatore cinematografico, Ombre rosse. Tra i libri: Il cinema italiano (edit., 1975), Dieci anni difficili (1985), il molto criticato saggio L’immigrazione meridionale a Torino, prima accettato poi respinto (pubblicato da Feltrinelli nel ’64, di recente rieditato per Aragno). Tra gli ultimi: I grandi registi della storia del cinema. Dai Lumière a Cronenberg, da Chaplin a Ciprì e Maresco (Donzelli 2008), Non mangio niente che abbia gli occhi (Mondadori 2006) ecc. Ha fondato, tra le altre, le riviste Linea d’ombra e Gli Asini.


Sabato 7 ottobre
San Pietro, Biblioteca M. Marte, Sala Periodici
ore 16,00
Conferenza
Totò, l’uomo e la maschera
con Goffredo Fofi
Introduce Roberto Lazzerini


Domenica 8 ottobre
San Pietro, Aula Lignea
ore 19,00
Presentazione del libro
Il ritorno impossibile. Il testimone di Juan Villoro
Intervengono Goffredo Fofi e l’autore
gran vía