#Umbrialibri News: “Installazione – street art” di Eduardo Castaldo. Venerdì 22, ore 18:30, presso lo Spazio Zut!

Venerdì 22 settembre ore 18:30, presso lo Spazio Zut!, vernissage di presentazione “Installazione – street art” di Eduardo Castaldo. Incontro con l’autore, introduce il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura di Foligno Rita Barbetti. Discuteranno col pubblico Eduardo Castaldo e Davide Rossi. La presentazione-vernissage includerà anche una performance sulle istallazioni con il coinvolgimento del pubblico.


Dopo aver pubblicato per le maggiori testate nazionali ed internazionali (TIME magazine, Internazionale, Der Spiegel, LeMonde, Newsweek, The Guardian, ElPais) e dopo esser stato insignito di numerosi premi per il suo Reportage sulla rivoluzione di piazza Tahrir (tra cui il World Press Photo – 2012), Eduardo decide di abbandonare la sua carriera di fotoreporter in seguito ad alcune riflessioni etiche e professionali. Così, alla fine del 2016, decide di attingere dal suo ampio archivio fotografico per reinterpretare i suoi precedenti lavori utilizzando nuovi linguaggi: grafica, street-art, videoarte, e performances. Intraprende così un progetto artistico ambizioso che si serve dei suoi scatti giornalistici, erigendoli a simboli e icone, restituendogli vivacità politica e militante e che rimette in questione sia contenuti che le forme originarie (la fotografia) in modo critico e brillante.

Umbrialibri Foligno ha il piacere di presentarvi l’intraprendente percorso artistico del fotoreporter napoletano con il vernissage “Installazione – street art” di Eduardo Castaldo, il 22 settembre presso lo Spazio ZUT! “Il fotogiornalismo, che di per sé è una disciplina legata al presente, viene rielaborato da Castaldo e presentato come processo artistico attraverso una fusione con la Street Art. I puristi del fotogiornalismo rifiutano l’utilizzo della fotografia di cronaca a scopi artistici, sostenendo che non si può fare arte sulla “verità” ma Castaldo procede oltre questa obiezione, mostrando una verità molto più ampia di quella che appare, pur partendo dal fatto storico. Partendo dagli archivi, potrebbe nascere una nuova forma di azione artistica, una PhotoStreetArt che invade le strade per sensibilizzare e raccontare la società in maniera realistica.” (Fonte: www.exibart.com)

Evento organizzato in collaborazione con Caritas Diocesana Di Foligno, L’Arca del Mediterraneo a cura dell’Associazione Culturale Ikaria.